Escursione sui monti Serano e Brunette

Domenica 8 ottobre 2017: camminando su lunghi crinali dai quali è possibile godere di un ampio panorama.

L’escursione che propongo per domenica 8 ottobre 2017 ha come obiettivo il lungo e panoramicissimo crinale che collega i monti Serano e Brunette, inconfondibili sopra il borgo di Trevi. Da lassù lo sguardo spazia a 360 gradi dai Martani ai Sibillini,  ma sono molte altre le catene montuose che si possono facilmente osservare mentre si cammina.

Però bisogna arrivarci, lassù, e poi tornare a valle, lungo un percorso ad anello talvolta anche poco segnato, ma che faremo a modo nostro, lentamente, tutti insieme, senza ansie da prestazione per arrivare in cima prima degli altri. Circa quindici chilometri, e un dislivello di settecento metri. Ma il percorso, a seconda delle condizioni, potrebbe subire delle modifiche.

E’ indicato alle persone in ottima forma fisica e allenate alla pratica escursionistica. I partecipanti devono avere abbigliamento e attrezzature adeguate. Devono indossare uno zaino di buona qualità, e portarsi dietro l’acqua (almeno un litro e mezzo a testa) e il cibo per il pranzo che faremo al sacco.

Chi vuole (ma perché no?) può stipulare l’assicurazione contro gli infortuni, compresa nella quota di partecipazione di dieci euro, e che viene attivata per chi entro mezzogiorno del giorno precedente mi comunica nome, cognome, data di nascita e codice fiscale.

Per diminuire l’impatto dei nostri spostamenti, è vivamente consigliato di radunarci nel minor numero di automobili: a questo scopo, chi ha disponibilità di posti, cortesemente, me lo comunichi!

Appuntamento alle ore nove presso il campo sportivo di Trevi. Il rientro è previsto alle diciotto. E’ obbligatorio prenotarsi telefonando al 338 1127340 (whatsapp: 342 8784501) oppure inviando una mail attraverso la pagina dei contatti.

Ogni Passo per Paese Europa

Sabato 23 settembre e domenica 1 ottobre 2017: due escursioni per raccogliere fondi a favore del progetto Paese Europa.

Marco Saverio Loperfido, Marina Vincenti, e il cane Bricco, tra poche settimane porteranno a termine il loro viaggio a piedi da Chia a Bruxelles. Li abbiamo seguiti in tanti, da aprile ad oggi, talvolta anche accompagnandoli per alcuni tratti, in questo bel progetto chiamato Paese Europa, che nasce dall’esperienza di Ammappalitalia e ne rappresenta una estensione, con lo scopo di portare importanti messaggi nel cuore dell’Unione Europea.
Adesso più che mai desideriamo far sentire loro la nostra vicinanza e sostenerli in questa iniziativa.
Per questo motivo io (Marcello Paolocci), e Paolo Zuccarino, abbiamo deciso di organizzare due escursioni, di diversa tipologia, al fine di raccogliere fondi da inviare a Marco e Marina.
La prima, sabato 23 settembre, sarà una lunga passeggiata fra paesi e colli amerini, e durerà tutto il giorno; la seconda, domenica 1 ottobre, ci porterà a visitare un luogo di grande fascino nei pressi di Bomarzo, la Piramide, e si concluderà entro l’ora di pranzo.
Il costo della prima escursione è di dieci euro, mentre la seconda è ad offerta libera. Per entrambe è compreso il servizio guida e l’assicurazione contro gli infortuni.
L’intero ricavato sarà inviato a Marco e Marina.
Qui sotto, le descrizioni in dettaglio delle due iniziative.

Sabato 23 settembre (tutto il giorno): Lugnano, Alviano, Guardea, Cocciano, Lugnano.

Un lungo percorso ad anello che attraversa alcuni tra i più bei borghi dell’Amerino, a mezza costa sopra la valle del Tevere, e che poi piega in alto, fra i monti, per tornare al punto di partenza passando in mezzo a boschi incantevoli.
Una passeggiata di circa venti chilometri, con un dislivello di circa settecento metri, che verrà fatta nello stile di Ogni Passo, lentamente, senza fretta, assecondando il ritmo dei più lenti, godendo della natura e del paesaggio.
Partenza alle ore nove presso il parcheggio antistante Lugnano in Teverina.
Chi vuole percorrerne soltanto una parte, può concordare con la guida il percorso, avendo cura di organizzare autonomamente il ritorno al punto di partenza scelto.

Domenica 1 ottobre (solo la mattina): la Piramide di Bomarzo.

Un percorso che attraversa una affascinante area a sud est di Bomarzo, che nasconde al suo interno antichissime costruzioni di incerta origine, tra le quali la cosiddetta Piramide, perfettamente allineata sull’asse nord-sud. Ma sono anche altri i luoghi sacri che durante l’escursione verranno attraversati, insieme ad alcuni di grande interesse naturalistico e paesaggistico.
Una passeggiata di circa otto chilometri, con un dislivello di circa duecento metri, adatta a tutti quelli che hanno un minimo di confidenza con la pratica escurisionistica.
Partenza alle ore otto e quarantacinque, alla sbarra di accesso alla Torre di Chia.

Note

Obbligatoria la prenotazione:

  • 23 settembre (Lugnano, Alviano, Guardea, Cocciano, Lugnano): Marcello Paolocci tel. 338 1127340 (whatsapp: 342 8784501).
  • 1 ottobre (Piramide di Bomarzo): Paolo Zuccarino tel. 347 6563294.

Per entrambe le escursioni è obbligatorio dotarsi di scarponcini da trekking e abbigliamento idoneo.
Per la prima, che dura tutto il giorno, ogni partecipante provvede al proprio pranzo che faremo al sacco; per la seconda, che si conclude in mattinata, bastano degli snack. Acqua, un litro a testa (nella  prima escursione si attraversano paesi dove eventualmente potersi rifornire, evitando di portare pesi in eccesso).
Chi vuole stipulare l’assicurazione contro gli infortuni, non obbligatoria e compresa nella quota, deve inviare entro le ore dodici di ciascun giorno di escursione, i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, attraverso la pagina dei contatti di questo sito.