2021

Avendo rispettato i requisiti richiesti dal punto di vista della professionalità e della formazione, ho rinnovato la mia iscrizione ad AIGAE.

Le cose non sono andate come speravo.

L’emergenza sanitaria nel nostro Paese impedisce una partecipazione serena e sicura alle escursioni. I decreti che via via vengono pubblicati sono talvolta di difficile interpretazione, soprattutto nel campo dell’escursionismo. Non è sempre chiaro cosa sia possibile fare, dove e con chi.

Per quanto mi riguarda, ho scelto di sospendere temporaneamente l’attività, perché non voglio far correre alcun rischio a chi partecipa alle mie escursioni. E’ vero che all’aperto probabilmente il contagio è molto più raro, ma tanti aspetti di questa pandemia non sono ancora chiari e quindi preferisco – così come quando accompagno – percorrere la via più sicura e prudente.

Ma non sto fermo: mi muovo da solo per quanto possibile, continuo la formazione e l’aggiornamento, e preparo il prossimo programma escursionistico, che spero di poter pubblicare il prima possibile. Ci saranno delle novità!

Avendo rispettato i requisiti richiesti dal punto di vista della professionalità e della formazione, ho rinnovato la mia iscrizione all’Associazione Italiana Guide Ambientali ed Escursionistiche.

Nel frattempo, per rimanere in contatto con me, ci sono il mio profilo Facebook, la pagina Facebook di Ogni Passo, e anche il gruppo Facebook omonimo.

Al numero 3428784501 mi trovate su Whatsapp e su Telegram.

Un abbraccio,

Marcello Paolocci
Iscritto al Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche UM134.
Associato AIGAE.
Identificativo radio di Rete Radio Montana: JULIET 1.

P. IVA 01607070552

 

Aggiornamento!

A breve il programma escursionistico 2020-21!

Le mie proposte escursionistiche per la stagione 2020-21 verranno pubblicate su questo sito e sui social a partire dalla seconda metà di novembre. In questi fine settimana infatti, sono ancora impegnato in numerosi corsi di aggiornamento che riguardano la mia attività di Guida Ambientale Escursionistica, e che si concluderanno con il Meeting Nazionale della mia associazione di categoria, l’Aigae, presso il Parco dei Monti Sibillini dal 6 all’8 novembre prossimi.

Nel frattempo, sto lavorando alacremente ad una manutenzione straordinaria del Sentiero di Palliccio, il percorso didattico che ho creato dalle parti di Porchiano del Monte, in Umbria. Il sentiero verrà completamente ridisegnato ed allungato; inoltre verrà  sostituita tutta la segnalatica e la cartellonistica presenti.

Tutti gli aggiornamenti, oltre che su questo sito, saranno disponibili anche sulla pagina Facebook dedicata (sulla quale vi chiedo gentilmente di mettere un like):

https://www.facebook.com/ognipasso

sul gruppo Facebook (al quale vi potete iscrivere):

https://www.facebook.com/groups/719690454864461

su Instagram:

https://www.instagram.com/marcellopaolocci/

e infine tramite Whatsapp al mio numero (mandatemi un messaggio per essere inseriti nella mia lista broadcast!):

+39 342 8784501

Grazie!

Marcello Paolocci
Guida Ambientale Escursionistica iscritta ad AIGAE con la sigla UM 134.
Identificativo radio di Rete Radio Montana: JULIET 1.

P. IVA 01607070552

Asthanga Vinyasa Yoga: lezione di prova gratuita

Venerdì 14 e sabato 15 ottobre 2016, due lezioni di prova gratuite ad Orte Scalo per scoprire questa tradizionale forma di yoga.

lezione-di-yoga

Venerdì 14 ottobre, alle ore 18.00 e sabato 15 ottobre, alle ore 10.30, presso il Centro Sat Siri, in piazza XXIX agosto 1943, a Orte Scalo, due lezioni di prova gratuite per scoprire questa tradizionale forma di yoga.

E’ necessaria la prenotazione entro il 12 Ottobre.

Per info e prenotazioni telefonare al numero 3281727585.

L’ Ashtanga Vinyasa yoga è un vigoroso stile di yoga tradizionale: è chiamato anche “yoga del respiro”.

Praticato nel suo corretto ordine sequenziale, porta gradualmente a riscoprire il proprio potenziale a tutti i livelli di consapevolezza fisica, psicologica e spirituale. La caratteristica principale dell’Ashtanga Yoga è data dal Vinyasa, che significa movimento sincronizzato con il respiro. Il respiro unisce le asana tra di loro in sequenze precise che devono essere memorizzate e praticate gradualmente.

Con questa pratica che unisce corretta respirazione (Ujjay), posture (Asana), chiusure (Bhandas) e sguardo (Drishti), si ottiene un controllo dei sensi e una più profonda consapevolezza di sé stessi.